Stai per lasciare il sito web LMCome di proprietà di Janssen-Cilag S.p.A.

Le informazioni contenute nel sito web a cui stai per accedere potrebbero non essere conformi alla normativa vigente in materia di pubblicità sui medicinali.

Janssen-Cilag SpA non è responsabile dell 'attendibilità o correttezza dei contenuti del sito web a cui ti porterà il link né sarà più applicabile la Privacy Policy di questo sito.

Clicca sul link per continuare.

MALATTIE EMATOLOGICHE

sindrome mielodisplastica #MDS

ARGOMENTI

Sindrome Mielodisplastica: negli ultimi 30 anni cosa è cambiato nella gestione delle MDS?

Risponde

Ematologo, AOU Maggiore della Carità di Novara.

Trent’anni fa esistevano poche terapie, mentre adesso esistono cure più mirate. La diagnosi della sindrome mielodisplasia è molto complessa e si basa sia sugli esami del sangue sia su un esame chiamato aspirato midollare, che consiste nel prelievo di sangue dal bacino per esaminare le cellule al microscopio. Esistono anche indagini più accurate per la diagnosi, come la citogenetica e le indagini di biologia molecolare.