Stai per lasciare il sito web LMCome di proprietà di Janssen-Cilag S.p.A.

Le informazioni contenute nel sito web a cui stai per accedere potrebbero non essere conformi alla normativa vigente in materia di pubblicità sui medicinali.

Janssen-Cilag SpA non è responsabile dell 'attendibilità o correttezza dei contenuti del sito web a cui ti porterà il link né sarà più applicabile la Privacy Policy di questo sito.

Clicca sul link per continuare.

MALATTIE EMATOLOGICHE

sindrome mielodisplastica #MDS

ARGOMENTI

Terapia

Contenuti a cura di:

Dirigente Medico di I livello presso la Divisione di Ematologia dell'AO "Bianchi-Melacrino-Morelli" di Reggio Calabria

Esistono due grandi gruppi in cui sono classificate le sindromi mielodisplastiche, dette a basso ed alto rischio: le sindromi mielodisplastiche a basso rischio richiedono, quando necessario, il trattamento del sintomo, mentre le sindromi mielodisplastiche ad alto rischio richiedono un trattamento specifico.

Fonti e Bibliografia: