Stai per lasciare il sito web LMCome di proprietà di Janssen-Cilag S.p.A.

Le informazioni contenute nel sito web a cui stai per accedere potrebbero non essere conformi alla normativa vigente in materia di pubblicità sui medicinali.

Janssen-Cilag SpA non è responsabile dell 'attendibilità o correttezza dei contenuti del sito web a cui ti porterà il link né sarà più applicabile la Privacy Policy di questo sito.

Clicca sul link per continuare.

MALATTIE EMATOLOGICHE

Psiconcologia

ARGOMENTI

Psiconcologia: Che cos’è la Psiconcologia

Risponde

Professore ordinario di Psicologia clinica presso l’Università degli Studi di Torino e Direttore della Struttura complessa di Psicologia clinica e oncologica dell’AOU San Giovanni Battista di Torino

La Psiconcologia è una disciplina che si colloca a cavallo tra Psicologia e Medicina, che si occupa degli aspetti emozionali delle grandi patologie. Lo psiconcologo prende in carico il paziente nelle varie fasi della malattia in cui l’impatto emozionale è più importante, quindi soprattutto nella fase della comunicazione diagnostica, nel momento di un eventuale aggravamento dei sintomi e, purtroppo, quando la patologia evolve in maniera negativa. Il paziente è al centro dell’attenzione della Psiconcologia, ma vengono inoltre coinvolti i caregiver, ovvero le persone che lo assistono a livello familiare ed extra familiare.