Stai per lasciare il sito web LMCome di proprietà di Janssen-Cilag S.p.A.

Le informazioni contenute nel sito web a cui stai per accedere potrebbero non essere conformi alla normativa vigente in materia di pubblicità sui medicinali.

Janssen-Cilag SpA non è responsabile dell 'attendibilità o correttezza dei contenuti del sito web a cui ti porterà il link né sarà più applicabile la Privacy Policy di questo sito.

Clicca sul link per continuare.

MALATTIE EMATOLOGICHE

mieloma multiplo #MM

ARGOMENTI

Mieloma Multiplo: una volta iniziato il trattamento come viene monitorata l’efficacia? Quanti esami si devono fare e quanto spesso si devono effettuare le visite di controllo?

Risponde

Ematologo e Ricercatore presso SC Ematologia 1, AOU Città della Salute e della Scienza di Torino.

La frequenza con cui i pazienti vanno monitorati dipende dal trattamento e dalla fase del protocollo di terapia in cui si trovano. Di norma, a ogni ciclo di terapia si fa una rivalutazione della malattia con esami del sangue e/o delle urine o, in assenza della componente monoclonale ovvero il marcatore tumorale, si deve esaminare il midollo osseo. La frequenza dei controlli dipende anche dal tipo di risposta al trattamento.