Stai per lasciare il sito web LMCome di proprietà di Janssen-Cilag S.p.A.

Le informazioni contenute nel sito web a cui stai per accedere potrebbero non essere conformi alla normativa vigente in materia di pubblicità sui medicinali.

Janssen-Cilag SpA non è responsabile dell 'attendibilità o correttezza dei contenuti del sito web a cui ti porterà il link né sarà più applicabile la Privacy Policy di questo sito.

Clicca sul link per continuare.

MALATTIE EMATOLOGICHE

mieloma multiplo #MM

Mieloma Multiplo: Quali sono gli esami utili a confermare la diagnosi e a cosa servono?

Risponde

Ricercatore in Ematologia presso l’Istituto “Seragnoli” dell’Università di Bologna

Un primo esame importante è l’esame del sangue, utile a cercare la componente monoclonale, a valutare la funzionalità renale e a valutare l’emocromo per verificare se sia in corso un’anemia. Altri esami importanti sono la PET, la TAC e la risonanza magnetica, utili per individuare le lesioni scheletriche. Infine, l’aspirato del midollo è utile per confermare la presenza delle plasmacellule, una popolazione di cellule che caratterizza il mieloma, e può permettere di valutare alterazioni genetiche delle cellule del mieloma.