Stai per lasciare il sito web LMCome di proprietà di Janssen-Cilag S.p.A.

Le informazioni contenute nel sito web a cui stai per accedere potrebbero non essere conformi alla normativa vigente in materia di pubblicità sui medicinali.

Janssen-Cilag SpA non è responsabile dell 'attendibilità o correttezza dei contenuti del sito web a cui ti porterà il link né sarà più applicabile la Privacy Policy di questo sito.

Clicca sul link per continuare.

MALATTIE EMATOLOGICHE

mieloma multiplo #MM

Mieloma Multiplo: Come avviene la diagnosi di mieloma multiplo, quando il medico deve sospettare di questa malattia?

Risponde

Ricercatore in Ematologia presso l’Istituto “Seragnoli” dell’Università di Bologna

Il primo campanello d’allarme è rilevare tramite l’esame del sangue o delle urine la componente monoclonale. Questo fattore singolo non pone la diagnosi di mieloma, pone invece la diagnosi di gammopatia monoclonale. Per porre diagnosi di mieloma multiplo è necessario ricorrere ad altri metodi quali TAC, PET-TAC e risonanza magnetica, che permettono di mappare le ossa e verificare se vi siano lesioni.