Stai per lasciare il sito web LMCome di proprietà di Janssen-Cilag S.p.A.

Le informazioni contenute nel sito web a cui stai per accedere potrebbero non essere conformi alla normativa vigente in materia di pubblicità sui medicinali.

Janssen-Cilag SpA non è responsabile dell 'attendibilità o correttezza dei contenuti del sito web a cui ti porterà il link né sarà più applicabile la Privacy Policy di questo sito.

Clicca sul link per continuare.

MALATTIE EMATOLOGICHE

mieloma multiplo #MM

ARGOMENTI

Mieloma Multiplo: Ci sono persone più a rischio di mieloma multiplo?

Risponde

Ricercatore in Ematologia presso l’Istituto “Seragnoli” dell’Università di Bologna

Il mieloma multiplo è tipicamente una malattia dell’età adulto-anziana. L’età di incidenza è intorno ai 65 anni e la malattia colpisce maggiormente il sesso maschile e la razza afro-americana. Un fattore di rischio per il mieloma è una condizione pre-patologica detta gammopatia monoclonale, che si verifica quando una piccola famiglia di plasmacellule si rende autonoma dal resto del midollo e produce in maniera autoregolamentata una piccola quantità di sostanze anomale. Questa condizione, con il passare del tempo, può evolvere in mieloma multiplo, quindi i soggetti portatori hanno un aumentato rischio di sviluppare la malattia.