Stai per lasciare il sito web LMCome di proprietà di Janssen-Cilag S.p.A.

Le informazioni contenute nel sito web a cui stai per accedere potrebbero non essere conformi alla normativa vigente in materia di pubblicità sui medicinali.

Janssen-Cilag SpA non è responsabile dell 'attendibilità o correttezza dei contenuti del sito web a cui ti porterà il link né sarà più applicabile la Privacy Policy di questo sito.

Clicca sul link per continuare.

MALATTIE EMATOLOGICHE

mieloma multiplo #MM

ARGOMENTI

I nostri esperti

Leucemie, Linfomi, Mieloma. Ecco gli Esperti che rispondono alle vostre domande.

Dr.ssa Elena Zamagni

La Dr.ssa Elena Zamagni è ricercatore confermato in Ematologia presso l’Istituto “Seragnoli” dell’Università di Bologna.

Il suo interesse scientifico ed assistenziale è da circa 20 anni prevalentemente rivolto alla cura del mieloma multiplo e, in particolare, al ruolo della chemioterapia ad alte dosi con supporto di cellule staminali, all’impiego dei nuovi farmaci, agli aspetti prognostici e alle nuove metodiche di imaging della malattia scheletrica. La dr.ssa Zamagni è autrice di oltre 80 articoli originali e reviews, pubblicati dalle più importanti riviste scientifiche internazionali e collabora con i principali gruppi di ricerca internazionali per la stesura di linee guida e raccomandazioni. E’ un membro attivo della SIE (Società Italiana di Ematologia), del Working Party del mieloma nell’ambito dell’associazione italiana GIMEMA (Gruppo Italiano Malattie EMatologiche dell'Adulto) e dell’IMWG (International Myeloma Working Group). La dottoressa Zamagni è coinvolta attivamente in studi clinici nazionali e internazionali che prevedono l’impiego di farmaci innovativi per la terapia del mieloma multiplo ed è parte della segreteria scientifica di alcuni di essi.

Istituto di Ematologia "Seràgnoli" di Bologna

L’Istituto di Ematologia “Seràgnoli” rappresenta un centro di riferimento nazionale per l’assistenza, la ricerca e la didattica.

L’assistenza conta di 3 reparti di degenza, di cui uno adibito ai trapianti di cellule staminali allogeniche e due adibiti all’esecuzione dei trapianti autologhi di cellule staminali e alle chemioterapie (40 posti letto totali), un Day Hospital, con capacità di accogliere circa 1000 pazienti/anno e numerosi ambulatori specializzati nelle diverse patologie ematologiche, che ricevono 12.500 accessi/anno.

La ricerca scientifica è prevalentemente traslazionale/preclinica, avvalendosi di numerosi laboratori specializzati e clinica. Grazie a quest’ultima, l’Istituto “Seràgnoli” mette a disposizione dei pazienti tante terapie innovative ed efficaci, per lo più con nuove molecole, spesso molti mesi prima che esse siano rese fruibili dal Servizio Sanitario Nazionale. I circa 180 studi clinici controllati con farmaci sperimentali attualmente attivi ed i quasi 5000 pazienti in essi inseriti rendono l’Istituto un centro di riferimento nazionale di III livello per la terapia di molte patologie neoplastiche del sangue e del midollo osseo.

Infine l’Istituto Seragnoli è inserito nel network formativo della scuola di Medicina e di Specializzazione in Ematologia dell’Università di Bologna.