Stai per lasciare il sito web LMCome di proprietà di Janssen-Cilag S.p.A.

Le informazioni contenute nel sito web a cui stai per accedere potrebbero non essere conformi alla normativa vigente in materia di pubblicità sui medicinali.

Janssen-Cilag SpA non è responsabile dell 'attendibilità o correttezza dei contenuti del sito web a cui ti porterà il link né sarà più applicabile la Privacy Policy di questo sito.

Clicca sul link per continuare.

MALATTIE EMATOLOGICHE

macroglobulinemia di Waldenström #WM

Macroglobulinemia di Waldenström: Ci sono differenze di approccio alla malattia tra paziente giovane, anziano o in base allo stato di salute?

Risponde

Dirigente medico di I livello presso la Divisione di Ematologia dell’IRCCS San Matteo di Pavia

Il paziente giovane può giovarsi, nel momento in cui la malattia si ripresenta, di un trapianto autologo. I pazienti anziani, che non hanno nella loro prospettiva un trapianto autologo, possono invece avvalersi di un’immuno-chemioterapia efficace, tarata in modo da minimizzare gli effetti collaterali.