Stai per lasciare il sito web LMCome di proprietà di Janssen-Cilag S.p.A.

Le informazioni contenute nel sito web a cui stai per accedere potrebbero non essere conformi alla normativa vigente in materia di pubblicità sui medicinali.

Janssen-Cilag SpA non è responsabile dell 'attendibilità o correttezza dei contenuti del sito web a cui ti porterà il link né sarà più applicabile la Privacy Policy di questo sito.

Clicca sul link per continuare.

MALATTIE EMATOLOGICHE

linfoma a cellule mantellari #MCL

Linfoma a Cellule Mantellari: Quale è l’impatto delle diverse terapie sulla vita quotidiana del paziente?

Risponde

Dirigente medico di I livello presso la SC di Ematologia dell'AOU Città della Salute e della Scienza di Torino

Le terapie usate nel linfoma mantellare possono avere un impatto sulla vita quotidiana del paziente soprattutto per quanto riguarda il rischio di infezioni. Sia le terapie, sia il linfoma stesso riducono le difese immunitarie ed è quindi importante che il paziente presti particolare attenzione, per esempio, a non frequentare luoghi pubblici troppo affollati o a non stare vicino a persone influenzate. Un effetto collaterale delle terapie è la “mucosite”, un’irritazione delle mucose della bocca e dell’intestino per la quale si creano delle ulcere che potrebbero infettarsi. Anche in questo caso è importante adottare alcune buone abitudini come fare sciacqui con coluttori per scongiurare il pericolo delle infezioni. Un altro effetto collaterale noto ai più è la caduta dei capelli che, però, è sempre meno frequente con i nuovi agenti chemioterapici.