Stai per lasciare il sito web LMCome di proprietà di Janssen-Cilag S.p.A.

Le informazioni contenute nel sito web a cui stai per accedere potrebbero non essere conformi alla normativa vigente in materia di pubblicità sui medicinali.

Janssen-Cilag SpA non è responsabile dell 'attendibilità o correttezza dei contenuti del sito web a cui ti porterà il link né sarà più applicabile la Privacy Policy di questo sito.

Clicca sul link per continuare.

MALATTIE EMATOLOGICHE

linfoma a cellule mantellari #MCL

ARGOMENTI

Linfoma a Cellule Mantellari: Quanto queste terapie interferiscono con la vita quotidiana del paziente?

Risponde

Dirigente medico di I livello presso la SC di Ematologia dell'AOU Città della Salute e della Scienza di Torino

Nel linfoma mantellare alcune terapie interferiscono in modo più importante sulla vita quotidiana del paziente rispetto ad altre. Nei pazienti giovani, ad esempio, quando si propone la chemioterapia ad alte dosi con autotrapianto, è necessario un day-hospital seguito in alcuni casi anche da un mese di ricovero. In questo caso quindi è importante che il paziente ne sia a conoscenza, così da pianificare al meglio la sua vita lavorativa e privata. In altri casi, però, le terapie possono essere eseguite senza interferenze con la vita quotidiana; è infatti importante che il paziente cambi alcune delle proprie abitudini, continuando però a condurre la propria vita nel limite del possibile.