Stai per lasciare il sito web LMCome di proprietà di Janssen-Cilag S.p.A.

Le informazioni contenute nel sito web a cui stai per accedere potrebbero non essere conformi alla normativa vigente in materia di pubblicità sui medicinali.

Janssen-Cilag SpA non è responsabile dell 'attendibilità o correttezza dei contenuti del sito web a cui ti porterà il link né sarà più applicabile la Privacy Policy di questo sito.

Clicca sul link per continuare.

MALATTIE EMATOLOGICHE

linfoma a cellule mantellari #MCL

Linfoma a Cellule Mantellari: Ci sono diverse forme di linfoma mantellare a seconda dei pazienti?

Risponde

Il Dr. Attilio Guarini è Direttore dell’Unità Operativa Complessa di Ematologia ad indirizzo Oncologico dell’IRCCS Istituto Tumori “Giovanni Paolo II” di Bari

Nella maggior parte dei casi, il paziente presenta un ingrossamento dei linfonodi, delle ghiandole superficiali o profonde che portano il paziente all’attenzione del medico. Esiste poi un più raro sottogruppo di pazienti che non presenta ingrossamento delle ghiandole, ma scopre di essere malato grazie agli esami del sangue. In questo secondo caso la malattia è relegata a livello del midollo osseo e del sangue. Questo tipo di malattia viene riconosciuta come “indolente”; sono cioè quelle forme.