Stai per lasciare il sito web LMCome di proprietà di Janssen-Cilag S.p.A.

Le informazioni contenute nel sito web a cui stai per accedere potrebbero non essere conformi alla normativa vigente in materia di pubblicità sui medicinali.

Janssen-Cilag SpA non è responsabile dell 'attendibilità o correttezza dei contenuti del sito web a cui ti porterà il link né sarà più applicabile la Privacy Policy di questo sito.

Clicca sul link per continuare.

MALATTIE EMATOLOGICHE

leucemia linfatica cronica #CLL

Leucemia Linfatica Cronica: Quanto è importante il supporto dei familiari per il paziente?

Risponde

Direttore della S.C. di Ematologia dell’Ospedale S. Croce di Cuneo e responsabile del Laboratorio di Ematologia Oncologica del Centro Interdipartimentale di Ricerca in Biotecnologie Molecolari dell’Università di Torino

Nel paziente con Leucemia Linfatica Cronica il sostegno dei familiari è fondamentale. La famiglia è strategica per supportare il paziente nell’aderenza alla terapia, che spesso è orale e richiede un’assunzione molto prolungata nel tempo; è fondamentale come fonte di stimolo emotivo, affinché il paziente si senta supportato e motivato anche dal punto di vista sociale e possa incrementare la propria qualità di vita.