Stai per lasciare il sito web LMCome di proprietà di Janssen-Cilag S.p.A.

Le informazioni contenute nel sito web a cui stai per accedere potrebbero non essere conformi alla normativa vigente in materia di pubblicità sui medicinali.

Janssen-Cilag SpA non è responsabile dell 'attendibilità o correttezza dei contenuti del sito web a cui ti porterà il link né sarà più applicabile la Privacy Policy di questo sito.

Clicca sul link per continuare.

MALATTIE EMATOLOGICHE

leucemia linfatica cronica #CLL

Leucemia Linfatica Cronica: E’ consigliato fare attività fisica ai pazienti affetti da Leucemia Linfatica Cronica?

Risponde

Direttore della S.C. di Ematologia dell’Ospedale S. Croce di Cuneo e responsabile del Laboratorio di Ematologia Oncologica del Centro Interdipartimentale di Ricerca in Biotecnologie Molecolari dell’Università di Torino

L’attività fisica, indipendentemente dal fatto che sia all’aria aperta o in ambiente chiuso, se eseguita da un paziente che si sente di svolgerla non può che essere di beneficio. Sicuramente è bene tuttavia confrontarsi con il proprio ematologo per verificare che l’attività stessa e la sua intensità siano compatibili con il piano terapeutico che si sta eseguendo.