Stai per lasciare il sito web LMCome di proprietà di Janssen-Cilag S.p.A.

Le informazioni contenute nel sito web a cui stai per accedere potrebbero non essere conformi alla normativa vigente in materia di pubblicità sui medicinali.

Janssen-Cilag SpA non è responsabile dell 'attendibilità o correttezza dei contenuti del sito web a cui ti porterà il link né sarà più applicabile la Privacy Policy di questo sito.

Clicca sul link per continuare.

MALATTIE EMATOLOGICHE

leucemia linfatica cronica #CLL

Leucemia Linfatica Cronica: Cosa si intende per ‘watch and wait’?

Risponde

Direttore della S.C. di Ematologia dell’Ospedale S. Croce di Cuneo e responsabile del Laboratorio di Ematologia Oncologica del Centro Interdipartimentale di Ricerca in Biotecnologie Molecolari dell’Università di Torino

Il termine 'watch and wait' in italiano può essere tradotto come ‘guardiamo e aspettiamo’ e indica quella categoria di persone che, in base ai risultati degli esami del sangue, sono compatibili con una diagnosi di Leucemia Linfatica Cronica, ma in quel momento non necessitano di un trattamento; per questo motivo infatti essi non vengono definiti ‘pazienti’. Questa condizione può durare anche anni, quindi è importante che il paziente sia sempre seguito dal medico, sia per monitorare attentamente l’eventuale sviluppo della malattia, sia perché possa essere supportato psicologicamente. Studi recentemente condotti provano infatti che questa categoria di persone dimostra preoccupazione e afferma di pensare quotidianamente alla malattia.